Martignacco La Fame e La Sete bilancio

Come di consuetudine per trasparenza e correttezza pubblichiamo i numeri della manifestazione di questo week end.

Un grande grazie a tutte le persone che hanno collaborato alla riuscita dell’evento e un grande grazie a chi ha partecipato!

Bilancio Evento (FILEminimizer)

Annunci

Martignacco e la Grande Guerra

Cari amici nel centenario della prima Guerra Mondiale non potevamo non partecipare anche noi con il nostro piccolo contributo. Martignacco dove ha sede il circolo è stata per tre anni la sede operativa del Re Vittorio Emanuele che risiedeva con il proprio stato maggiore a Villa Italia. Non poteva quindi che essere la stessa villa lo scenario ideale per la mostra che stiamo allestendo a cavallo tra settembre e ottobre. Non solo una mostra ma un’intera settimana densa di appuntamenti con l’arte ed il ricordo. Nel nostro stile, abbiamo cercato di dare uno sguardo a quei terribili anni dalla parte di chi la guerra la subì sia con l’uniforme che da civile da qui il titolo della mostra. Tra breve vi daremo il programma completo degli eventi.

la-fame-e-la-sete

Gita al Parco Beato Bertrando in cifre

Nonostante le condizioni climatiche avverse la gita nel parco ha visto di fatto:
1. 68 partecipanti di cui 11 in biclicletta;
2. 43 persone si sono fermate al buffett ricco e abbondante;
3. entusiasmo della delegata dell’associazione della Fibrosi Cistica onlus di Trieste per i € 234,00 raccolti con donazione volontaria;
4. sono avanzate circa una ventina di piante che utilizzeremmo per un prossimo evento;

Un sentito ringraziamento a tutti per la partecipazione!!!

Scopriamo il Parco del Beato Bertrando

Cari amici vi proponiamo una biciclettata di metà maggio con la nostra vicepresidente che in qualità di esperta di scienze ambientali ci condurrà alla scoperta del parco che prende il nome del nostro circolo. Per i più giovani ed ardimentosi il percorso sarà in bicicletta mentre per i più miti sarà a piedi. Nel volantino qui sotto tutti i dettagli. Assieme a noi gli amici della Lega Italiana Fibrosi Cistica. In caso si maltempo l’evento sarà riproposto domenica 25 maggio.Immagine